Residenziale

Alessandria 2000

L’intervento riguarda l’edificazione di quattro nuove palazzine residenziali in Alessandria delle quali ci siamo occupati della progettazione impiantistica sia per quanto riguarda gli impianti meccanici che per gli impianti elettrici delle parti comuni.

2006-2009

23.232 m3

Classe “C”

Caldaie a condensazione

Privato

Villa singola

La villa si distribuisce su un unico piano fuori terra oltre al piano interrato adibito ad autorimessa ed un piccolo soppalco.
L’impianto di riscaldamento a pannelli radianti a pavimento è alimentato da due pompe di calore in cascata per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria.
Una batteria ad acqua posta sulla mandata dell’impianto di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore ad alta efficienza garantisce la deumidificazione dell’aria ambiente.
Il sistema è integrato con un impianto solare termico che ha la funzione di preriscaldo dell’acqua calda sanitaria.

2008-2009

1.352 m3

Classe “C”

Pompa di calore aria/acqua

Privato

Corso Europa

L’elevato isolamento termico delle pareti perimetrali (U=0,221 W/m2K) della copertura (U=0,230 W/m2K) e del pavimento (U=0,249 W/m2K), la cura nella costruzione e la qualità dei materiali, hanno permesso a questo edificio di ottenere la classe energetica “A”.
Il sistema di generazione scelto è una pompa di calore elettrica ad alta efficienza con scambiatore geotermico composto da nove sonde verticali profonde 100 metri ciascuna.

2006-2013

3.265 m3

Classe “A”

Pompa di calore geotermica

Privato

Baveno

Ben VENTI sono i centimetri di lana di roccia ad alta densità che sono stati utilizzati per il cappotto termico della palazzina e per la copertura; insieme ai tripli vetri ed alla correzione dei ponti termici puntuali e strutturali, hanno permesso all’edificio composto da 7 appartamenti di avere una dispersione termica di appena 13 kW.
Un sistema centralizzato di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore garantisce un costante ricambio d’aria ed una filtrazione dei maggiori inquinanti presenti nell’aria.
Il sistema è integrato con un impianto solare termico in grado di coprire il 70% del fabbisogno richiesto per la produzione di acqua calda sanitaria
Il sistema di riscaldamento a ventilconvettori a parete è alimentato da due pompe di calore aria/acqua ad alta efficienza a loro volta alimentate da un campo fotovoltaico da 8kW in grado di coprire gran parte dei consumi elettrici della pompa di calore.
Ad ogni unità immobiliare, inoltre, è dedicato un piccolo impianto fotovoltaico da 1kW per i consumi interni.

2011-2015

1.635 m3

Classe “A+”

Pompa di calore aria/acqua

Privato

Villa Nina

Una villa immersa nel verde delle colline di Imperia.
La Committenza ha scelto di ristrutturare una vecchia casa diroccata mediante demolizione e ricostruzione con blocchi “Ytong sismico” e cappotto esterno da 60mm in lana di roccia; all’interno dell’abitazione troviamo una controparete in lana di vetro da 45mm e doppia lastra di cartongesso……il risultato ? Una trasmittanza termica di 0,177 W/m2K ed uno sfasamento dell’onda termica di 18 ore !
L’intera villa di 150 m2 ha una dispersione termica totale di appena 6,2 kW.
L’impianto di riscaldamento è a pannelli radianti a pavimento, alimentati da una pompa di calore aria/acqua a servizio anche della produzione di acqua calda sanitaria.
E’ inoltre peresente un impianto di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore ad alta efficienza.
Un impianto fotovoltaico da 6,2 kW garantisce una copertura di energia elettrica quasi totale.

2016-2018

614 m3

Classe “A1”

Pompa di calore aria/acqua

Privato